In vacanza nel Salento? Il ricercatore: “Chiudete i finestrini contro contagio Xylella”

LECCE- Venite in vacanza nel Salento? “Chiudete i finestrini delle auto per evitare che gli insetti saltino all’interno e vengano così trasportati in altri luoghi”. È il consiglio “anti-Xylella” dato ai turisti da Franco Valentini, ricercatore del CHIEAM (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei) di Bari.
“Non abbiamo nulla per contrastare la Xylella – ha spiegato – possiamo solo cercare di prevenire e di controllare il suo vettore e di controllare il batterio stesso cercando di eliminare le piante infette, in modo che non fungano da focolaio”.

“Non potendo contrastarla – prosegue Valentini – dobbiamo far sì che la xylella rimanga confinata nell’area salentina, altrimenti dovremo iniziare a conviverci e quindi pensare a un diverso approccio con l’olivicoltura”. Per questo, ai vacanzieri che scelgono il Salento è stato consigliato di “non portare con sé materiale vegetale, che potrebbe avere specie ospiti, e tenere i finestrini delle automobili ben chiusi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*