Uccise l’amico a coltellate, condannato a 16 anni

QuattroStelle

MELISSANO- Dovrà scontare 16 anni di reclusione, Francesco Mastroleo, 38enne di Melissano, per lui l’accusa è quella di aver ucciso a coltellate, poco più di un anno fa l’ex amico Egidio Sava, 27enne di Taviano.  Il giudice, nelle scorse ore ha accolto la richiesta del pm.

L’omicidio si consumò il 25 giugno dello scorso anno. La vittima cercò inutilmente di scappare. L’ultimo respiro lo esalò mentre al volante della sua Peugeot 206, cercò di allontanarsi da via Milano e dai quei fendenti, ma ormai privo di forze, andò a finire contro un muro, mentre il suo assassino continuava a colpirlo.

Mastroleo fu fermato immediatamente e   poi arrestato poche ore dopo.  Entrambi con precedenti alle spalle potrebbero aver avuto una questione da risolvere. Si conoscevano, certamente. La versione fornita a caldo da Mastroleo è che si fosse ritrovato Sava nel giardino di casa. “Voleva rubare”, ha detto “e non era la prima volta”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*