Arriva il nuovo Prefetto: “Sarò al servizio dei cittadini”

LECCE- “Sarò il prefetto della gente, e la mia porta sarà sempre aperta”. Si presenta così Claudio Palomba, il nuovo rappresentante del Governo a Lecce . Ha sostituito Giuliana Perrotta e attraverso i giornalisti ha voluto salutare i cittadini del salento. Dell’ ascolto dei problemi, dell’abbattimento della burocrazia, dell’ impegno per la salvaguardia dell’occupazione fa le sue parole d’ordine.

Napoletano, 56 anni, arriva da Rimini, località turistica piu volte accostata a Gallipoli, anche se, dice, in tre anni che sono stato lì non ho mai visto il mare.

“Ogni cittadino deve essere ascoltato così come io vorrei esserlo se mi rivolgessi ad un ufficio pubblico, ha ribadito, ed anche un solo posto di lavoro mantenuto è un successo”.

Dalla sua ha il salvataggio dell’azienda valleverde, la creazione del distretto tusitico emiliano-romagnolo come zona a burocrazia zero, dove metter su un’attività diventa semplice e veloce, l’istituzione delle cabine di prevenzione, per sanare le crisi prima che avvengano. È un Prefetto che ha lasciato il segno.

È arrivato da pochissime ore ed è cominciata la full immersion nei problemi del Salento: xylella. Venerdì incontrerà il commissario silletti, sbarchi, abusivismo commerciale, soprattutto in spiaggia, locali notturni, della movida leccese e delle principali località balneari, sicurezza nelle zone a rischio, cronica carenza di forze di polizia. Non voglio entrare in polemica con il ministero, dice, ma i numeri che ho sotto gli occhi sono risicati.

Tanta voglia di fare quindi, e tanto lavoro davanti per far bene ad una terra bellissima nella quale è contento di essere approdato.

Mariella Costantini

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*