Regione Puglia, giovedì proclamazione eletti. Borraccino, Loredana Capone, Blasi e Negro possibili assessori

BARI- La proclamazione degli eletti in Consiglio Regionale si attendeva per venerdì scorso, poi lunedì ora, quasi certamente, sarà giovedì. Mercoledì possibile incontro tra il neo Presidente della Regione Puglia ed i partiti della coalizione ma resta il nodo partiti e territorio per il via libera della prima giunta Emiliano. Al confronto con la coalizione molti temono sia un semplice passaggio avendo, il neo Governatore, già in tasca la composizione dell’esecutivo. Per il Salento quasi certo l’ingresso in giunta di Loredana Capone, grazie anche all’appoggio della componente renziana che permetterebbe allo stesso Emiliano un nuovo e forse più disteso rapporto con il Premier Renzi, possibile per Taranto il già consigliere regionale Cosimo Borraccino per Noi a sinistra voluto da Vendola anche se Dario Stefano potrebbe spingere per un altro nome così come, sempre per Noi a sinistra e per la provincia di Brindisi, l’ex assessore regionale Caroli spingerebbe per una donna esterna vicino ai vendoliani. I popolari certamente potranno contare su una poltrona in esecutivo, il nome di punta è quello di Salvatore Negro ma per questo potrebbe scattare anche la Presidenza del Consiglio.

Emiliano fissa l’identikit del suo Vice: non di Bari e non del Pd e l’uscente capogruppo dell’Udc ci spera ma questo progetto potrebbe non concretizzarsi perché anche lui espressione della provincia di Lecce che , oltre alla Capone e Negro, dovrebbe veder la presenza, nel primo governo del Sindaco di Puglia, anche del primo degli eletti Sergio Blasi. Forse per il prossimo week end la Nuova Giunta regionale ma, certamente, non si andrà per le lunghe: Emiliano non vuole esser assimilato a coloro che trattano ,e formano, i governi con la logica partitocratica .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*