Muore dopo l’asportazione di un tumore, il caso in Procura

CARMIANO- Era stato operato per un tumore al polmone, ma la morte è subentrata qualche giorno dopo: il caso finisce in Procura con l’esposto a firma della moglie e dei due figli di Vito Scategna, 77 anni, di Carmiano.

Il ricovero, in vista dell’intervento chirurgico, è avvenuto il 30 maggio scorso nell’ospedale “Vito Fazzi”. L’anziano è stato operato due giorni dopo. Poi, il blocco renale, a causa di un infarto post-operatorio.

A nulla è servito il trasferimento nel reparto di Rianimazione. Il 3 giugno è sopravvenuto il decesso. Un episodio su cui ora la magistratura sarà chiamata ad accendere un faro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*