Xylella, ci risiamo: nuove notifiche a Veglie, “abbattimenti di ulivi da domani”

VEGLIE- Dopo i tagli a Oria e quasi due mesi di silenzio, le motoseghe potrebbero presto abbattersi sugli ulivi su cui è stata riscontrata la presenza di Xylella fastidiosa. In mattinata, il Corpo Forestale dello Stato ha provveduto a recapitare a mano nuove notifiche ad alcuni proprietari di oliveti a Veglie, specificando che gli abbattimenti ed eradicazioni riprenderanno a partire dall’11 giugno, cioè da domani.
Le notifiche riguardano piante diverse rispetto a quelle condannate già ad aprile, poiché sono il risultato del monitoraggio effettuato successivamente su ulteriori alberi, ritenuti contagiati dal batterio, nonostante siano verdi e in fioritura.

Una doccia fredda per i proprietari interessati, che si aspettavano che lo spauracchio dei tagli si riaffacciasse solo dopo l’approvazione del nuovo piano Silletti, al momento non ancora in vigore.

Invece, in mattinata, sono giunti i nuovi provvedimenti ai quali come risposta, in ogni caso, si preannuncia la prosecuzione della linea dura: da aprile, in contrada La Duchessa, continua ad esserci il presidio degli attivisti per impedire lo svellimento delle piante.

T.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*