Le rompe un braccio e lei lo caccia di casa: denunciato

LECCE- Nel corso dell’ennesima lite è dovuta intervenire la polizia a placare gli animi. Una donna leccese di 54 anni ospitava da tempo un ragazzo di 34, senegalese. Quest’ultimo, all’arrivo degli agenti, sembrava ubriaco.
Pare che lei lo abbia cacciato di casa e che, giorni fa, lui le abbia rotto un braccio, sempre durante una lite. E per questo lei ha presentato regolare denuncia.

Il giovane è stato quindi accompagnato in questura e indagato per lesioni. Non risultando in regola con il permesso di soggiorno, la Divisione Immigrazione della Questura sta procedendo con il provvedimento di espulsione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*