Battaglia vinta, la guardia giurata di Brindisi torna al lavoro

BRINDISI- Con cappello e divisa è pronto per ricominciare. “Mi sento al mio primo giorno di scuola”. Così parla emozionato il signor Vincenzo Giunta.

Nel pomeriggio la guardia giurata di Brindisi ha ripreso servizio presso una banca di Oria. Si tratta delle sue prime 6 ore lavorative, dopo quasi un anno passato a lottare contro un male più grande: quello del tumore al cervello che ha costretto il signor Giunta a sottoporsi a tre interventi a Milano, a star lontano da casa e dal lavoro. Tanti giorni di malattia che lo hanno anche portato intraprendere una seconda battaglia: quella di lottare per tenersi stretto il suo posto di lavoro. Ma il signor Vincenzo non è stato mai solo: tra famiglia, amici, sindacati, stampa è riuscito a ottenere la revoca del licenziamento e a continuare sereno la sua lotta per la vita. Così dopo diverse sedute di radioterapia, è tornato a casa più forte di prima. Ora sta bene, la salute c’è e la voglia di riprendere in mano la sua vita è ancora più forte.

“Ho vinto contro il male, ora sto bene e sono tornato al lavoro. Sento l’esigenza di ringraziare tutti: Telerama, gli organi di stampa, gli amici di Facebook e tutti gli altri che mi hanno accompagnato in questi lunghi mesi difficili -dichiara commosso Vincenzo Giunta- Grazie a tutti”.

Elisabetta Paladini

FOTO GUARDIA GIURATA BRINDISI

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*