Porto Cesareo, bossolo nell’ auto del candidato di Cambiare Rotta

Stefano My

PORTO CESAREO- Nuovo atto intimidatorio ai danni di Stefano My, 34 anni, attualmente candidato alla carica di consigliere comunale nella lista Cambiare Rotta con Francesco Schito.
Dopo gli spari contro la sua abitazione, con una pistola caricata a salve, nelle scorse ore My ha trovato un’ogiva di un proiettile di una pistola a tamburo sul sedile della sua auto, una Dacia Sandero, ed ha immediatamente allertato i carabinieri.

Complessi rilievi tecnici, effettuati dai militari della Compagnia di Campi Salentina, hanno consentito ricondurre tale ogiva all’atto intimidatorio di sabato scorso, E’ stato rinvenuto il foro d’ingresso del proiettile sotto il fanalino di coda destro della sua autovettura. Dopo aver forato la carrozzeria e aver leggermente deviato due volte la traiettoria, il proiettile ha oltrepassato il sedile posteriore e il sedile anteriore e si è adagiato sullo stesso. Probabilmente prima di entrare il colpo ha carambolato sull’asfalto stradale. Il proprietario si è accorto solo questa mattina dell’ogiva nell’autovettura dopo aver rimosso diverso materiale propagandistico ivi custodito.

Continuano così le indagini per risalire ai responsabili di questi inquietanti episodi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*