Nanotecnologie e ricerca, la scienza passa da Lecce

QuattroStelle

LECCE- La ricerca a livello europeo passerà anche da qui, dalla città di Lecce che da oggi si dota del Polo di Nanotecnologia , infrastruttura nata dalla collaborazione tra Regione Puglia e Cnr.
La sede, inaugurata con una cerimonia , è all’interno del Campus Ecotekne e nasce sull’esperienza maturata in questi anni dall’istituto leccese Cnr Nanotec, il centro di ricerca multidisciplinare dove operano fisici, chimici, biologi, medici, ingegneri, dove avviene il prototipo di materiali innovativi, destinatario di prestigiosi riconoscimenti, come quello alle migliori idee di ricerca del continente: qui si stanno sperimentando infatti circuiti logici ottici per una nuova generazione di computer quantici ad elevatissima velocità.

Qui operano quindi scienziati che scoprono e inventano, come il team di giovani guidato da Daniele Sanvitto. Il polo prevede investimenti per 18 milioni di euro, 10 provengono da finanziamenti comunitari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*