“Arteflorando”, colori e profumi per le vie del centro storico

SAN PIETRO IN LAMA- Una gara tra professionisti nazionali e internazionali ma anche un’occasione per fondere l’arte floreale con altri tipi di arte, e per dar modo ai visitatori di snodarsi nelle vie del suggestivo centro storico di San Pietro in Lama, per ammirare le “corti aperte” in solitaria o in compagnia di una guida. Tutto questo, e non solo, è Arteflorando che torna dopo il successo della prima edizione con oltre 10 mila visitatori che hanno invaso le vie del comune salentino.

Il calendario dell’evento – ricchissimo e variegato – anche quest’anno prevede dei passaggi alla scoperta anche del barocco e di Lecce ecco perché anche la città capoluogo ha abbracciato la mission dell’evento.

Colori e profumi i veri protagonisti.La manifestazione ha avuto inizio con il taglio del ramo, un gesto augurale ideato lo scorso anno, come simbolo di nuova vita e nuovi germogli. Poi l’apertura del Museo Caroli “Fondazione Memmo” dove le 13 squadre di fioristi nazionali, internazionali e intercontinentali si affronteranno a colpi di fiori, foglie e bacche realizzando due prove su un progetto che hanno avuto modo di studiare. Novità dell’edizione 2015 di “ARTEFLORANDO” la presenza di una terza prova a sorpresa che le squadre scopriranno il 2° giorno.

Lungo tutto il percorso che si snoderà nelle vie del centro storico di San Pietro in Lama, sarà possibile ammirare le “corti aperte” adornate con creazioni d’arte, installazioni, fiori e Giardini all’italiana.

Nella seconda giornata, da non perdere la sfilata a cura dell’Istituto Cordella di Lecce E poi ancora degustazioni, tavole rotonde, osservazioni astronomiche, mostre e tanto altro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*