Ladri di macchinette in azione, nei guai tre leveranesi

LEVERANO-Hanno tentato di mettere a segno due furti, mentre un terzo è andato a buon fine. A finire nei guai, tre giovani di Leverano. Gli episodi si sono consumati tra ottobre 2014 e febbraio 2015. Nel mirino dei ladri le macchinette degli snack presenti all’interno del Palazzetto dello Sport e di un’azienda agricola di Leverano. Nel primo caso il colpo non è andato a buon fine, come il tentato furto ai danni di uno studio medico del posto.

Dopo mesi di indagini e grazie soprattutto alle telecamere presenti in paese, i carabinieri sono presto riusciti a dare un volto ai tre. Per due di loro è scattata un’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora , il terzo risulta invece irreperibile.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*