Le opposizioni diventano 2.0, in 4 Comuni al via la App “Ubiminor”

LECCE- Democrazia digitale significa anche e soprattutto mettere a disposizione delle forze di minoranza le nuove tecnologie, perché possano pungolare costruttivamente, con più efficacia, le maggioranze al governo nei rispettivi comuni di appartenenza.

E’ questo lo spirito di “Ubiminor”, la app innovativa che grazie a video, foto, testi e strumenti di interazione permetterà agli esponenti di minoranza di incalzare più da vicino le amministrazioni, raccogliendo con modalità inedite e più rapide le segnalazioni dei cittadini.Le opposizioni che per prime si avvarranno del servizio sono 4 e sono espressione dei consigli comunali di Galatina, Galatone, Lequile e Vernole. I loro rappresentanti hanno animato la conferenza stampa nella quale hanno descritto caratteristiche e finalità di “Ubiminor”. Il servizio è della società salentina Darko, operante da anni su tutto il territorio nazionale grazie alle sue sedi di Milano e Lequile.

Il senso dello strumento, che si presta a essere offerto a qualsiasi soggetto pubblico (amministrazioni, maggioranze, minoranze, singoli rappresentanti) nelle parole dell’imprenditore Marco Paiano.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*