Fratelli d’Italia contrari alla lista in comune tra Ndc e Movimento Schittulli ma ora l’accettano

LECCE- Una decina di giorni fa, nel corso di un’intervento telefonico fatto durante l’anteprima del nostro Tg, il partito di Giorgia Melo metteva in discussione l’alleanza se Ncd non avesse fatto una propria lista autonoma. Questo, quando portammo alla luce l’accordo tra Nuovo Centro Destra e Movimento Schittulli ma oggi la posizione di Fratelli d’Italia muta per una valutazione politica che fa lo stesso Marcello Gemmato, portavoce pugliese del partito di destra in corsa con l’oncologo.
“In attesa della direzione nazionale del prossimo 28 aprile riteniamo di dover esser sempre in coalizione con il nostro candidato Presidente non abbiamo subito la lista bicicletta quindi saremo al fianco di Schittulli”. Ma cosa sarebbe la lista bicicletta nel politichese giustificativo della politica del tutto si può dire, e fare ?

Chiamasi così la lista con i due simboli differenti mentre, nel caso accettato dal Partito di Giorgia Meloni, la lista unica farebbe perdere i simboli del movimento del candidato Presidente e quello del Partito di Alfano per sposare Area Popolare e appagare i dubbi dell’alleato di destra tanto da indurre Gemmato a sostenere che “questa soluzione ci avvantaggerà essendo, noi, gli unici della coalizione con un proprio simbolo politico e di partito”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*