La proposta del Comitato La Voce dell’Ulivo: un Parco scientifico con le 1500 varietà di ulivo

LECCE- Creare in provincia di Lecce un Parco scientifico con le 1500 varietà di olivo esistenti al mondo presenti nelle collezioni mondiali di germoplasma – è la proposta del Comitato “La voce dell’Ulivo”.
Il progetto scientifico, dal titolo “UN GETSEMANI IN SALENTO”, è oggi la proposta di “VOCE DELL’ULIVO ALLEANZA DI PRODUTTORI“. “Diventerebbe il campo sperimentale più grande al mondo- spiegano – a disposizione della scienza, per testare la tolleranza di tutte le varietà di ulivo a Xylella, e sperimentarne le eventuali cure. In questo parco risulta fondamentale la messa a dimora anche di tutti i cloni delle nostre varietà autoctone, Cellina di Nardò e Ogliarola leccese, al fine di riscontrane l’eventuale tolleranza al batterio di qualcuno di questi. Voce dell’Ulivo propone la realizzazione di un parco delle biodiversità unico al mondo, visitabile da tutti e al servizio dell’olivicoltura mondiale, che possa garantire il futuro olivicolo anche agli altri Paesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*