Taranto-Montervino, è rottura

Ottica Salomi

TARANTO- La storia tra il Taranto e il ds Montervino è ai titoli di coda. Una storia finita e finita male con i rapporti tra società e direttore sportivo che di colpo non riescono ad essere piu’ sereni. In realtà non si tratta di dimissioni da parte del dirigente rossoblu’ bensi’ di separazione consensuale, divenuta oramai inevitabile a causa di posizioni divergenti. Non esisterebbe una causa scatenante, più che altro, come ha dichiarato Montervino, si è trattato di una serie di situazioni che hanno spinto i dirigenti a intraprendere tale decisione. Vedute differenti circa la campagna abbonamenti, l’acquisto del giocatore Pià, e il mercato di riparazione invernale non pienamente soddisfacente sono i punti di contrasto che hanno portato alla rottura tra Montervino e società alla vigilia della partita probabilmente piu’ importante della stagione. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*