“La Regione ha svuotato il distretto socio-sanitario”, Tricase prepara la mobilitazione

TRICASE- “Riprendetevi tutto il Distretto. Grazie Regione Puglia” con questo ironico slogan, il Comune di Tricase annuncia una mobilitazione contro lo svuotamento del distretto sociosanitario.
“Il 28 giugno 2011 con Deliberazione del Commissario Straordinario, Dottoressa Paola Ciannamea, la ASL di Lecce decise di suddividere il territorio del nostro distretto in “3 centri della salute tendenzialmente autosufficienti”.  A distanza di quattro anni cosa è successo? Ugento ha il suo centro della salute autosufficiente; molto di più è stato speso a Gagliano; e a Tricase? NIENTE se non un progressivo svuotamento di tutti gli uffici,  dei servizi fondamentali per la salute del cittadino e per le fasce più deboli.

Non più fisioterapia, non più servizi per la salute mentale… Sempre meno servizi amministrativi via via spostati tra Maglie e Gagliano, non più sportello per l’edilizia. Niente centro per la salute a Tricase, niente servizi a Tricase. I nostri cittadini sono di serie B”.  

Domani ci sarà la mobilitazione generale. Per le 16,30 è stato convocato il consiglio comunale aperto presso l’ ex pretura, sulla strada provinciale per Specchia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*