F.I., Vitali: “Zullo deve spiegazioni su suo atteggiamento”. Salta incontro Gabellone e Perrone agenda piena o veto?

BARI- Lunedì doveva esser la volta della federazione azzurra di Lecce ma l’incontro slitta. Intanto il coordinatore Vitali non digerisce l’ostruzionismo del Presidente dei consiglieri regionali di Forza Italia. “Ieri mattina ho inviato al capogruppo Zullo un fax con cui chiedevo la convocazione per lunedì mattina alle 10 di tutti i consiglieri, non ricevendo risposta ho chiamato alcuni di loro e nessuno aveva avuto alcuna comunicazione, Zullo mi dovrà delle spiegazioni per questo comportamento”, così l’onorevole Vitali che aggiunge, “sto facendo di tutto per rasserenare il clima, non ho fatto polemiche ed ho inviato personalmente a tutti i consiglieri regionali un sms ma lunedì il capogruppo dovrà darmi una giustificazione ad ogni buon conto” conclude il coordinatore regionale berlusconiano,” sono lieto di non aver fatto alcun nome dei sabotatori avendo letto i segnali di tregua messi dal fittiano onorevole Distaso, vedremo…”.

Intanto lunedì doveva anche esserci la visita leccese che invece, come già detto, slitterà forse anche di una settimana. Per Vitali prioritario incontrare i Forzisti Gabellone e Perrone “perche riferimenti territoriali e per garbo istituzionale e, poi , tutto il partito senza esclusione alcuna” ma le agende dei due risulterebbero piene malgrado la disponibilità dimostrata ma, per qualcuno, dall’interno del gruppo fittiano potrebbe esser una strategia temporeggiatrice non avendo ricevuto un consenso dal leader “ricostruttore”. Per Vitali, dopo l’incontro di lunedì con i regionali, dovrebbe esserci la visita nella federazione barese, in quella brindisina e logicamente in quella leccese. Il tutto forse prima della kermesse di coalizione del prossimo 8 Marzo ma non si esclude anche successivamente utilizzando, la presentazione di Schittulli, come premessa per una riapertura di dialogo. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*