Enel Brindisi si gode l’Europa ma pensa al campionato

BRINDISI- Non c’è molto tempo per godersi del prestigio che la qualificazione ai quarti di finale di Eurochellenge porta con sé che l’Enel Brindisi si catapulta con la testa già al prossimo impegno di campionato. Un passaggio quello europeo che pero’ fornisce nuova energia emotiva in prospettiva futura.
Nonostante tre passaggi a vuoto, a tratti inspiegabili, in Europa, la squadra di Bucchi si è rimessa in carreggiata e adesso prepara la sfida di campionato di sabato sera contro il Cremona pensando al prossimo avversario europeo che si chiama Nanterre, squadra francese di indubbio valore e tra le piu’ positive della competizione. Se quindi in Europa i biancazzurri hanno dimostrato di voler fare bene, la squadra di Bucchi è chiamata a proseguire anche in campionato alla ricerca del miglior piazzamento possibile in classifica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*