Brindisi, Flora: “Ritiro la squadra, troppi torti”

Ottica Salomi

BRINDISI- E’ ancora duro da digerire in casa Brindisi il pareggio in extremis ottenuto dall’Andria nel recupero di campionato. Il gol del pareggio dell’Andria che ha vanificato quella che sembrava ormai essere la vittoria dei biancazzurri davanti al proprio pubblico, proprio non è andato giu’ al presidente Flora che batte i pugni sul tavolo minacciando di ritirare la squadra dal campionato. Attraverso una lettera indirizzata al presidente della Lega Nazionale dilettanti, Flora lamenta gravi irregolarità che a suo dire avrebbero caratterizzato la gara con l’Andria. Primo su tutti il gol assegnato al 92esimo, in pieno recupero, secondo Flora irregolare. Ma il numero uno punta il dito anche sulla pausa imposta alla sua squadra costretta a disputare le tre gare piu’ importanti della stagione in appena sette giorni. Infine un riferimento al ritardo per cui la giustizia sportiva ancora non si è espressa sul tesseramento del calciatore D’Agostino in forza proprio all’Andria. A questo punto Flora ha riferito di essere intenzionato a ritirare la squadra dal campionato oppure di schierare da qui alla fine la formazione juniores. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*