Lecce, dopo i veleni si torna in campo. Stasera sfida con la Paganese

Ottica Salomi

LECCE- Mentre la società cerca acquirenti, la squadra cerca punti per la classifica. Il Lecce è pronto a scendere in campo stasera per dare continuità ai risultati dopo la vittoria casalinga contro il Savoia e per dare seguito al lavoro di mister Bollini. Alle 20,45 allo stadio Torre, la squadra giallorossa lasciandosi alle spalle le vicende societarie affronterà la Paganese. L’anticipo della 25esima giornata di campionato non è affatto scontato, a mister Bollini il compito di sfatare il tabu’ che fin’ora ha visto la squadra grande con le grandi e in affanno con le piccole. La Paganese di mister Sottil non ha particolari mire in campionato se non la salvezza che sembra a portata di mano con i campani che occupano una posizione di classifica tutto sommato tranquilla. Il Lecce invece ha il mirino spostato sulla vittoria unico risultato che permetterebbe di alleviare probabilmente le pressioni sorte nell’ultimo periodo. Mister Bollini si affida alla stessa formazione che nell’ultimo turno oltre a vincere, ha convinto anche sul piano della prestazione. Caglioni tra i pali, linea difensiva con Lopez e Mannini esterni, Abruzzese e Diniz centrali. Centrocampo a tre con Salvi, Papini e Bogliacino a supporto del tridente offensivo formato da Herrera, Lepore con Moscardelli terminale d’attacco.

Rientrano a disposizione anche Di Chiara e Sacilotto ma i due dovrebbero accomodarsi in panchina almeno inizialmente. Per quanto riguarda l’avversario di turno, mister Sottil valuterà fino a poco prima della gara la possibilità di schierare Malaccari. In attacco ci sarà Longo mentre scontato l’impiego di Donida, fino a poche settimane fa difensore giallorosso e dunque ex di turno. La gara con calcio d’inizio fissato alle 20,45 sarà diretta dal signor Mancini della sezione di Fermo.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*