Operazione Perseo, fioccano 11 richieste di condanna

LECCE- Undici richieste di condanna sono state formulata dal pm Paola Guglielmi nei confronti di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e alle estorsioni. Nell’ottobre 2013, i carabinieri di Campi, nell’ambito dell’operazione Perseo, sgominarono quello che era considerato un vero gruppo criminale operante nel nord Salento, specie a Salice Salentino e dintorni, messo in piedi da ragazzi tra i venti e i trent’anni. Nel corso del giudizio con rito abbreviato dinanzi al gup Annalisa De Benedictis, la pena più alta, A DICIOTTO ANNI, è stata invocata per Giovanbattista Nobile, 28enne di Salice Salentino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*