Marò, proroga permesso per Latorre: la Corte Suprema deciderà lunedì

QuattroStelle

TARANTO- La Corte Suprema indiana ha accettato oggi di discutere una nuova istanza per una estensione del permesso concesso al marò Massimiliano Latorre di curarsi in Italia per le conseguenze dell’ictus subito a settembre.

Latorre il 5 gennaio ha subito un delicato intervento chirurgico, per un’anomalia al cuore, e fra qualche giorno sarà dimesso per poi iniziare  un periodo di convalescenza. Da qui la richiesta da parte del legale K.T.S. Tulsi, nell’aula numero uno della Corte Suprem,a allo stesso presidente H.L. Dattu, per dare la possibilità a Latorre di restare in Italia per un periodo più lungo rispetto a quello stabilito.

Il giudice ha accettato la richiesta e ha fissato l’udienza per lunedì 12 gennaio, giorno in cui alla mezzanotte scadra’ l’autorizzazione di quattro mesi concessa a settembre. Fonti legali hanno detto all’ANSA che “la coincidenza di date non e’ rilevante e che comunque non sara’ possibile un appello contro questa decisione”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*