Servizio 118 Nardò affidato senza gara e a pagamento: “E’ danno erariale”

NARDO’- Dopo il bando per l’assegnazione dell’ufficio stampa della Asl di Lecce, spunta un altro affidamento che fa scoppiare nuove polemiche: si tratta del servizio di supporto del servizio 118 di Nardò, affidato senza gara ad un’associazione a titolo oneroso (oltre 51.000 euro per 6 mesi), nonostante fosse pervenuta una richiesta a titolo gratuito da parte di un’altra. Anche questo è stato deciso il 30 dicembre 2014.

Adesso basta, la Giunta regionale porti le carte alla Corte dei Conti: questo è danno erariale“, dice il consigliere regionale di Forza Italia, Luigi Mazzei, che ha presentato un’interrogazione urgente. “Vorremmo conoscere i criteri che hanno portato a preferire un servizio a carico della collettività anziché uno gratuito. Tutto questo integra gli estremi del danno erariale e i leccesi ne hanno le tasche piene“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*