Anche a Lecce i patronati manifestano contro i tagli: “Diritti dei cittadini a rischio”

LECCE- Sono tagli che creano danni non solo dal punto di vista occupazionale, ma anche a pensionati, disoccupati, agli stranieri e agli italiani all’estero. I tagli sono quelli previsti dal Governo a discapito dei patronati. “Si mette a rischio la nostra rete di solidarietà al servizio di tutti i cittadini” dicono i sindacati e, a Lecce, il Cepa (Centro patronati), che riunisce direttori provinciali e lavoratori dei patronati di Inca Cgil, Ital Uil e Acli, ha aderito alla manifestazione nazionale odierna, manifestando in piazza S. Oronzo.

Sabato 15 novembre i patronati leccesi aderiranno alla protesta nazionale in piazza S. Oronzo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*