Fitto: “Primarie? No grazie”. Schittulli e Marmo in “attesa di giudizio”

LECCE-  E’ iniziato il tour di Raffaele Fitto per il futuro di Forza Italia e del Centro destra ma non ha portato buone notizie a coloro che speravano nella consultazione delle Primarie. Francesco Schittulli e Nino Marmo sino a ieri in corsa, ora in “attesa di giudizio” per capire, chi dei due, possa aggregare maggiormente il tavolo allargato di Forza Italia. Anticipammo qualche settimana fa che malgrado l’ufficializzazione delle loro candidature si sarebbe cercata una soluzione diversa per costruire una coalizione più larga con Nuovo Centro Destra ed Udc. Due le azioni fittiane: la prima di respiro nazionale per non esser messi nell’angolo dall’accordo Berlusconi- Renzi e l’altra territoriale: determinare scelte e candidature in Puglia e non solo.

Per la prima strategia non ultimo il dialogo con il gruppo dalemiano, ieri a Bari seduto al tavolo con Fitto l’economista Nicola Rossi ex senatore ed ex collaboratore proprio di D’Alema, e la seconda azione quella nelle regioni. Per quest’aspetto altro nodo da sciogliere, in caso di accordo con Ncd, la possibilità di usare in Puglia il simbolo considerato che da Arcore si è detto mai più con Alfano. I forzisti di Puglia sperano, forse, in un risultato negativo in Calabria, si vota il 23 ed il Nuovo Centro Destra non è in alleanza con Forza Italia ed in caso di sconfitta, il Leader di Arcore, potrebbe rivedere il suo veto proprio su Alfano.

Per ora, la fine della prossima settimana, sarà decisiva per la individuazione del candidato anti sinistra anche in seguito alle definizioni nazionali dell’Udc ed Ncd ed al di là di Berlusconi. Ipotesi possibili Forza Italia sola, in alleanza con la Costituente Popolare (Ncd ed Udc assieme) , solo con il partito del Ministro all’Interno e con un candidato scelto tra Schittulli, Marmo od un terzo che potrebbe uscire dal cilindro.

Intanto sul nostro sito, alla domanda “Da elettore del CentroDestra, per il Candidato alla Presidenza della Regione vorresti”: Fitto, Schittulli, Marmo, scelta da Primarie o dal tavolo dei Partiti e l’ipotesi più cliccata è stata quella per Fitto con il 35% a dispetto di un 23% per le primarie contro il 19% di Marmo , il 16 di Schittulli e solo il 7% per un nome da indicare attraverso il tavolo dei Partiti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*