Lecce, Lerda: “Voglio gran ritmo”

LECCE- Dopo due trasferte consecutive il Lecce torna a casa con 4 punti nel sacco. Al via del mare per l’undicesimo turno del girone C la squadra giallorossa riceverà la visita del Cosenza appena consegnato al tecnico Roselli. L’eliminazione dalla Coppa italia di Lega Pro non ha turbato l’umore della squadra salentina che davanti al proprio pubblico, in campionato, ha sempre vinto e non ha mai subito un gol. 

“L’entusiasmo lo dobbiamo avere a prescindere – afferma Lerda -, se si vince è meglio, se non si vince l’entusiasmo lo dobbiamo ricreare”.

L’allenatore giallorosso non si fida delle insidie che nasconde questa partita e un avversario da qualche giorno affidato alle cute tattiche di un nuovo allenatore. “Il Cosenza farà molta densità dietro, pertanto noi dobbiamo essere veloci nel giro palla”, avvisa Lerda. 

Sulla formazione da opporre ai calabresi è appeso ancora qualche dubbio. “Possiamo giocare con due attaccanti e due esterni alti: sto valutando questa opportunità”, ha aggiunto il tecnico piemontese. Infine l’allenatore giallorosso spera che il terreno di gioco del Via del mare sia migliore di mercoledì scorso e ne spiega i motivi.“Non ci facilitava nel giro palla ed eravamo molto lenti”, ha detto Lerda .

Il Lecce dovrebbe schierarsi con Caglioni in porta; Donida, Martinez, Abruzzese e Lopez in difesa;  Mannini, Gomes Sacilotto e Carrozza a centrocampo; Della Rocca e Moscardelli in attacco.

Arbitrerà la partita Vesprini della sezione di Macerata. Fischio d’inizio alle 18.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*