Brindisi, il prete indagato sarà sostituito da Don Mimmo

BRINDISI- Giunto il temporaneo sostituto di Don Giampiero Peschiulli, il prete 72enne attualmente indagato per violenza sessuale e abusi su minori. Su decisione dell’arcivescovo Mons. Domenico Caliandro, da oggi sarà Don Mimmo Macelletti, il parroco della chiesa San Vito alla Commenda,ad occuparsi della Chiesa Santa Lucia.

Nel frattempo le scritte offensive contro la Curia e don Giampiero, scritte su un muro adiacente alla parrocchia, sono state rimosse.Nel frattempo le indagini a carico del prete continuano.

Gli episodi contestati sarebbero avvenuti dal 2001 in poi. I carabinieri hanno sequestrato diverso materiale informatico e molte persone sono state convocate in caserma per essere ascoltate.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*