L’Ambasciatore del Principato di Monaco nel Salento: “Vogliamo chiudere accordi economici”

LECCE- L’ambasciatore del Principato di Monaco è nel Salento in avanscoperta: è il primo passo per cercare di chiudere accordi economici importanti. L’idea è quella di creare una collaborazione, uno scambio reciproco in campo culturale, turistico e commerciale. Robert Fillon sta tastando il terreno non solo nel Salento: ha visitato anche Bari e ha incontrato istituzioni e imprenditori. Si può fare molto, secondo l’ambasciatore: la Città Stato ha delle proposte per l’Italia e quello di oggi è il primo passo verso l’ambita chiusura di accordi economici con Salento. L’alto diplomatico – accompagnato dal Console onorario Fabio Di Cagno – è stato ricevuto dal vicesindaco di Lecce, Carmen Tessitore.

Robert Fillon avrà un ruolo importante anche all’Expo2015, in qualità di Commissario generale di Expo per il Principato di Monaco. “Per l’occasione – spiega – abbiamo realizzato un padiglione singolare, realizzato con materiali ecosostenibili, che al termine dell’Esposizione Universale verrà riutilizzato: questo container, infatti, verrà trasferito in Burkina Faso per essere trasformato in una scuola di infermeria”.

Al termine della visita il vicesindaco ha regalato all’Ambasciatore un libro sui giardini e sui palazzi di Lecce e una guida sulla città.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*