Ripristinati i punti nascita di Scorrano e Gallipoli, forse votarono senza sapere

LECCE- Per il Presidente della Commissione sanità della Regione Marino, del Pd, il piano di riordino ospedaliero è discutibile per colpa dei tecnici perchè Pentassuglia è assessore da soli 2 mesi ma dimentica che il predecessore era Elena Gentile sempre del suo stesso partito.
La gestione della Sanità, in questa Regione, è schizzofrenica anche per un altro motivo ma questo caso in positivo. Nella riunione dei capigruppo con Donato Pentassuglia nel giro di poche ore si ripristinano i punti nascita di Scorrano e Gallipoli.

Ma chi aveva deciso la cancellazione? Sempre i capigruppo di concerto con l’assessore alla sanità. Stranezze e scelte che per il democratico Marino, nel corso del nostro approfondimento, sono state addossate ai tecnici della Regione Puglia. Se vero, è ancor più vera la superficialità della politica non vigile sull’apparato burocratico della sanità pubblica visto che oggi,invece, i presidenti dei gruppi, cambiano idea sui nosocomi salentini ma anche a margine delle critiche posizioni di Blasi, Negro e Gianfreda.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*