Tap, Russo: “Organizzarono incontri con amministratori e dopo la Regione, nel 2013, disse sì San Foca”

LECCE- La società Tap giunge in Puglia per costruire l’opera strategica del gasdotto: dopo aver considerato Lendinuso, si sceglie San Foca e nessun politico ostacola la scelta.

“Siamo andati a parlare di altre soluzioni agli Uffici tecnici regionali -afferma l’amministratore delegato Russo- e  la risposta è stata che non esistono soluzioni alternative alla marina di Melendugno…”.

Questo è accaduto nel 2013. La Regione, alla presenza dell’assessore al territorio Barbanente, non disse no a San Foca in quanto unico sito possibile anche se precedentemente la politica regionale comunicò l’intenzione di convocare un tavolo per valutare un’alternativa, tavolo che non ci fu mai…

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*