Esplosione Francavilla, eseguita l’autopsia sul corpo di Rizzo. Spunta un secondo indagato

FRANCAVILLA FONTANA- Eseguita l’autopsia sul copro di Antonio Rizzo, il 28enne morto in seguito all’esplosione ai danni del negozio Pinco Pallino di Francavilla Fontana. Stando agli esiti degli esami, il giovane sarebbe morto per le diverse fratture e per i diversi traumi riportati durante l’incidente.

Nel frattempo, continuano le indagini per capire il movente e chi ci sia dietro quell’attentato compiuto nella notte tra il 29 e il 30 settembre. Anzi, c’è un secondo indagato, Giovanni Eletto, 50 anni, nell’inchiesta della procura di Brindisi. Eletto, che è indagato a piede libero, secondo la versione fornita dall’altro indagato, Saverio Candita, arrestato subito dopo l’attentato, avrebbe avuto un ruolo marginale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*