Mori’ per un melanoma maligno, non ci fu colpa medica

GALATINA- Non ci fu colpa medica, per questo il medico 57enne di Galatina Lionello Soatti è stato assolto con formula piena.Il pubblico ministero aveva chiesto un anno di carcere con l’accusa di omicidio colposo per il medico 57enne di Galatina. Per l’accusa, il medico non avrebbe diagnosticato un melanoma che poi si rivelò fatale per un giovane di appena 30 anni. Gli avvocati Luigi e Roberto Rella avevano chiesto un milione e mezzo di euro per le parti civili

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*