Omicidio Zuccaro, “Mio fratello non ha avuto giustizia”

SAN CESARIO- “Mio fratello non ha avuto giustizia , 20 anni di carcere per un omicidio tanto efferato sono pochi. Se li farà tutti, senza nessuno sconto, ma questo non ci basta“.  Sono dure le parole di Silvana e Maria Sabrina Zuccaro , sorelle di Gianfranco, morto il 7 luglio del 2013 nella piazza di S. Cesario, colpito ripetutamente dall’assassino armato di pistola, dopo un caffè in un bar.

Un omicidio ripreso dalle telecamere, un filmato che ha sconvolto l’opinione pubblica per la freddezza con la quale l’assassino agisce.

Senza premeditazione però, dicono i giudici che accogliendo la tesi difensiva
hanno condannato Arseni a 20 anni di carcere. Una sentenza che ha sconvolto i familiari, le sorelle Silvana e Maria Sabrina che parlano anche per il padre giuseppe e l’altra sorella Laura, decise, insieme all’avvocato Mariangela Calò a fare appello .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*