Manette a un affiliato Scu: era ricercato da un mese

ARNESANO- È considerato un referente di spicco per l’approvvigionamento di cocaina e armi, nell’ambito della Sacra Corona Unita salentina che faceva capo a Leonardo COSTA, di Corigliano d’Otranto, arrestato per estorsione aggravata ad alcuni professionisti del luogo. MYDERIZI SOKOL, 45enne di origini albanesi, residente a San Pietro In Lama , condannato a 12 anni di carcere dalla Corte d’Appello di Lecce lo scorso 27 agosto si era reso irreperibile.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Lecce erano sulle sue tracce da tempo. Lo hanno trovato e ammanettato lunedì sera ad Arnesano, dove era tranquillamente seduto in un bar.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*