Acceleratore lineare di ultima generazione, ci sono i soldi: fondi europei e per il nuovo Fazzi

LECCE- Continua la battaglia per l’acceleratore lineare di ultima generazione, che possa risparmiare a tanti salentini i viaggi della speranza. Intanto i consigli comunali continuano a deliberare per chiedere di velocizzare l’iter. L’Asl ha annunciato che il bando di gara per acquistare il macchinario dovrebbe partire a giorni. I 2 milioni e 700 mila euro che arrivano dalla Regione, fondi europei Fesr, non bastano, ma le strutture accessorie possono essere acquisite dall’Asl con i fondi destinati alle attrezzature tecnico scientifiche del nuovo ospedale Fazzi. “Acquisteremo un acceleratore lineare o della Variat o dell’Electa (gli unici due possibili). Faremo a giorni un avviso pubblico per la manifestazione d’interesse e, in un secondo momento, ci regoleremo sul da farsi”- ha spiegato Valdo Mellone manager Asl di Lecce. Termine ultimo per istallare l’acceleratore, secondo le procedure, è giugno 2015: l’iter procede.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*