Schianto all’alba: feriti due giovani. Si cerca il terzo ragazzo che era in auto

S.ISIDORO- Due feriti gravi in ospedale ed un terzo giovane non identificato che, stando alle prime informazioni, era in quell’auto ma si sarebbe allontanato prima dell’arrivo dei soccorsi.

All’alba una Fiat Punto che percorreva la provinciale che da Nardò porta a S. Isidoro è andata afinire su una rotatoria, abbattendo un segnale. Dai rilievi, pare che non ci siano altre auto coinvolte. L’impatto è stato molto violento. I feriti che i sanitari del 118 hanno trovato nell’abitacolo erano due: un ragazzo di 21 anni alla guida, ed una ragazza sua coetanea sul sedile del passeggero.

Entrambi sono di Copertino e sono stati portati a sirene spiegate in ospedale. Il più grave è lui, ricoverato d’urgenza al Vito Fazzi di Lecce, in prognosi riservata per le numerose ferite riportate. Anche i medici dell’ospedale di Copertinol dove è stata condotta la ragazza, si sono riservati la prognosi per le numerose fratture riscontrate alla giovane.

Come prassi vuole, sono stati effettuati i test alcolemici e tossicologici al conducente, risultato positivo all’esame alcolemico e per questo denunciato. Rilievi e indagini sono affidati ai carabinieri della compagnia di Gallipoli.

incidente2 copy

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*