Crolli a Taranto e Città Vecchia, sgomberata un’abitazione

TARANTO- Nottata di cedimenti a Taranto. Poco dopo mezzanotte è crollato il solaio di un balcone, al secondo piano, di una palazzina sita in via Leonida al civico 16.  I grossi calcinacci venuti giù hanno danneggiato il balcone sottostante e due auto, una Fiat Punto e una Fiat Uno,  parcheggiate nelle vicinanze. Fortunatamente non ci sono stati feriti. La ringhiera è rimasta intatta, attacca al muro. 
Sul posto si sono precitati i vigili del fuoco, la polizia e l’architetto dell’Ufficio Tecnico del Comune. La zona è stata transennata.

Sempre ieri, intorno alle 21.30 è stato invece ordinato lo sgombero di un appartamento in Città Vecchia.  Sul posto sono intervenuti i pompieri, allertati dai proprietari  per la caduta di alcuni calcinacci dal balcone. Dopo un primo sopralluogo la struttura è stata dichiarata inagibile. Oggi saranno effettuate altre verifiche.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*