Rapina violenta a Torre Uluzzo: turista torinese picchiato e derubato dell’auto

NARDO’- Prima minacciato, poi circondato e picchiato, infine rapinato dell’auto e dei soldi.Avventura terribile, durante la vacanza nel Salento, per un giovane turista di Torino.È successo a Torre Uluzzo, lungo la litoranea di Nardò.

Poco dopo le 4,00 del mattino, un ragazzo piemontese di 34 anni, insieme a tre amiche, dopo aver trascorso una notte a ballare in un locale del posto, è uscito in strada per raggiungere la sua auto, un’Audi parcheggiata poco lontano. Dopo qualche passo, è stato fermato da un uomo che lo ha minacciato, chiedendogli il portafogli. Il torinese non si è lasciato intimidire: si è allontanato, urlando che avrebbe chiamato la polizia, e chiedendo aiuto in una villetta.

Il malvivente, a quel punto, sembrava aver desistito. E invece, un paio di minuti dopo, è tornato con altri quattro uomini. Il branco ha circondato il turista: mentre in due lo picchiavano con calci e pugni, gli altri gli prendevano il portafogli e le chiavi della macchina.
Raggiunta l’Audi, i cinque sono saliti a bordo e sono scappati con l’auto e i soldi -circa 200 Euro-.

La vittima è stata soccorso e medicata ed ha sporto denuncia al Commissariato di Polizia di Nardò, prima di ripartire per Torino con il ricordo di una vacanza da dimenticare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*