Atti osceni in spiaggia davanti ai bagnanti, denunciato

SANTA MARIA AL BAGNO- Si denuda davanti ai bagnanti e inizia a toccarsi, cercando di attirare l’attenzione di alcune ragazze e incurante della presenza di famiglie e di due bambine di 5 e 6 anni. 

Una scena avvenuta due giorni fa, in pieno giorno, sulla scogliera di santa maria al bagno. Veri e propri atti osceni che hanno turbato i presenti che hanno chiesto l’intervento della polizia riuscendo ad annotare il modello e il numero di targa del ragazzo, nel frattempo fuggito.

Le indagini degli agenti del commissariato di Nardò sono state rapide. Qualche giorno prima un episodio simile era stato segnalato a Torre Squillace. Il ragazzo sembrava essere lo stesso così come la sua auto.

Gli agenti lo hanno identificato anche grazie alle testimonianze dei presenti e lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico aggravato dalla presenza di minorenni.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*