Sorpreso a pescare datteri: scatta il sequestro

GALLIPOLI- Nel corso del pomeriggio, una pattuglia composta da militari della Capitaneria di porto di Gallipoli in attività di pattugliamento litoraneo, nel dare seguito ad una segnalazione telefonica, ha rintracciato un cittadino intento nella pesca del dattero di mare, noto mollusco marino la cui pesca, detenzione e commercializzazione è assolutamente vietata sia dalle norme nazionali che comunitarie.

Il trasgressore è stato deferito all’autorità giudiziaria che ha disposto il sequestro dei datteri, che sono stati rigettati in mare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*