Spaccio di ecstasy e marijuana, due arresti

GALLIPOLI- Spaccio di ectasy e marijuana e allucinogeni nella movida gallipolina: nei guai finisce anche un minorenne, di 17 anni, del nord Salento, oltre al 29enne perugino Francesco Bianchi.
L’operazione è avvenuta nel contesto dei serrati controlli eseguiti all’interno delle discoteche e dei locali pubblici. I carabinieri hanno sorpreso il minorenne con quindici  dosi di ecstasy, ed una boccetta contenente un liquido dall’odore pungente, che egli stesso ha indicato come popper o pop, una droga di nuova generazione dagli effetti allucinogeni di breve durata. Il giovane, inoltre, aveva settantacinque euro, ritenuti provento di spaccio. Il pubblico ministero del Tribunale per i Minorenni – Dott.ssa Anna Carbonara – ha disposto gli arresti presso la Casa di Prima Accoglienza.

Inoltre, i carabinieri hanno bloccato Bianchi, facendo cadere un involucro contenente sei dosi di ecstasy (Mdma) e, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di circa trenta euro in banconote da piccolo taglio ritenute provento di spaccio.

Continuando l’attività i carabinieri hanno perquisito anche la sua di villeggiatura e qui, in un barattolo da caffè, insieme alla chiavi della sua autovettura, aveva occultato venti grammi di marijuana e dieci di hashish, oltre al materiale per il confezionamento. Su disposizione del Pubblico Ministero – Dott.ssa Roberta Licci – l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*