Rubano motoape della nettezza urbana e fanno un incidente: arrestati

POGGIARDO-  I carabinieri dell’XI Battaglione Puglia, che operano per tutta l’estate, a supporto della Compagnia di Gallipoli nell’ambito dell’operazione Estate Sicura, hanno arrestato, in flagranza di reato, Fabio Pompilio, di 23 anni di Chieti e Francesco Maggio,29enne di Poggiardo, con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento.
Alle 07:00 circa, i militari sono stati inviati dalla Centrale Operativa in via Firenze, a Gallipoli, dove era stato segnalato un incidente tra una Motoape 50 ed un mezzo in sosta. Giunti sul posto i militari hanno notato che il mezzo era uno di quelli della Società della Nettezza urbana di Gallipoli, danneggiato dall’impatto. Nei pressi vi erano due operatori della stessa società che avevano fermato un ragazzo.

Da quanto accertato, in base anche alle testimonianze, i Carabinieri sono riusciti a ricostruire la vicenda. L’operatore della società si trovava su Corso Roma, poco distante dal suo mezzo, intento a pulire la strada. D’improvviso due ragazzi, sono entrati nel mezzo, che aveva le chiavi inserite, e sono partiti alla forte velocità.

Dopo duecento metri circa, nello svoltare in una strada laterale, dopo aver percorso tutto Corso Roma a zig-zag, hanno impattato contro un’autovettura in sosta, provocando danni ad entrambi i veicoli. A quel punto sono scesi dal mezzo e, vistisi inseguire dall’operatore della nettezza urbana coadiuvato da un collega, sono fuggiti.

I carabinieri hanno avviato subito le ricerche e, in una via limitrofa, hanno fermato uno dei due. Poco dopo, anche l’altro si è consegnato costituito. Per entrambi è scattato l’arresto per furto aggravato e danneggiamento. Su disposizione del P.M. di turno, Dott.ssa Elsa Valeria Mignone, sono stati rimessi in libertà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*