In auto senza vita, tragica fine per il 50enne scomparso

LECCE- Tutti i timori, purtroppo, si sono rivelati fondati. Il 50enne leccese che da due giorni aveva fatto perdere le sue tracce, è stato trovato senza vita nella sua auto, una Renault Clio, nelle campagne di Frigole.

Un colpo ala testa per farla finita. A fare la tragica scoperta sono stati i vigili del fuoco di Lecce impegnati nelle ricerche dell’uomo insieme ai volontari della protezione civile. Le unità cinofile hanno battuto la zona palmo a palmo e nelle ultime ore sono intervenuti anche gli elicotteri.

Fabrizio Budano, originario di Surbo ma da tempo residente a Lecce, si era allontanato da casa mercoledì pomeriggio senza farvi più ritorno. A dare l’allarme sono stati i familiari. A nulla sono valsi i primi tentativi di ricerca. Poi, gli stessi parenti, hanno presentato formale denuncia in Prefettura e subito si è attivato il protocollo per la ricerca. Ricerca partita da Borgo Piave, dove era stata agganciata per l’ultima volta la sua cella telefonica. Le ricerche si sono concluse nel peggiore dei modi.

L’uomo, afflitto da problemi di carattere personale, si è tolto la vita rivolgendo l’arma contro se stesso e poi schiacciando il grilletto. L’auto era ferma in una stradina secondaria, seminascosta. Sul posto sono arrivati anche gli uomini della Scientifica per i primi rilievi utili per fugare ogni dubbio sulla dinamica del suicidio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*