Furti in chiesa, il 22enne patteggia la pena ad un anno

GALATINA- E’ stato processato per direttissima, questa mattina, presso la seconda sezione penale del Tribunale di Lecce, Manuel Pepe, il 22enne di Aradeo sorpreso a rubare, ieri mattina, in una chiesa di Galatina. Ad arrestarlo, in flagranza di reato, i carabinieri della locale stazione, che dopo una serie di furti, avevano deciso di sorvegliare l’edificio sacro, sorprendendo il 22enne, mentre tentava di prelevare i soldi contenuti all’interno di una cassetta delle offerte.

Dopo aver patteggiato la pena, Pepe è stato condannato ad un anno di reclusione, pena sospesa, ed al pagamento di 100 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*