Lecce, oggi la “prima” contro il Saint Vincent Chatillon

LECCE-Per i gol veri, quelli che contano, bisognerà aspettare il 10 agosto. I gol che invece servno anche a dare la misura dell’intesa e tra i vari reparti e lo stato di forma dei calciatori arrivano con le prime amichevoli. Nel ritiro di Saint Vincent lavora al passo con i compagni di squadra anche l’ultimo arrivato, il terzino Nicolò Donida, proveniente dal Cuneo. Entusiasta della nuova destinazione ha dichiarato: “E’ un treno che non passa spesso, mi sembra di stare in un’altra dimensione. Sono stato accolto bene dai compagni e spero di essere utile alla causa”. Donida ha giocato finora più sul lato mancino anche se il suo piede è il destro. Il tecnico Lerda lo impiegherà, però, almeno per ora, a destra dove non ha molte scelte. C’è Diniz e basta. Fino a ottobre non potrà impiegare Franco Lepore: il laterale, che sconterà una squalifica fino a tutto settembre, può anche fare il quarto di destra, ruolo già ricoperto durante la sua esperienza alla Nocerina.

A sinistra si contenderanno il posto sia Lopez sia Rullo. Per l’uruguaiano dovrebbero essere ore decisive per il suo nuovo contratto. L’incontro tra il suo agente, Betancourt, e la famiglia Tesoro è risolutivo. Non ci saranno altri rinvii. La sensazione è che le parti troveranno un accordo accontentando principalmente il calciatore desideroso di vestire ancora la maglia giallorossa. Nel ritiro in Val d’Aosta potrebbe arrivare presto anche Kevin Vinetot. Il Genoa deve liberarsi del calciatore, a quanto pare seguito anche dalla Salernitana. In uscita, invece, il portiere Max Benassi.

La Sampdoria intende arruolarlo nella sua “rosa” come secondo o terzo portiere. La società doriana dovrebbe girare al Lecce un portiere e un centrocampista. Il portiere è Andrea Tozzo, 22 anni, nella passata stagione al Latina. La società blucerchiata vorrebbe per il proprio tesserato un ruolo principale e non di vice poiché si tratta del campionato di Lega Pro. Il Lecce, però, ha già blindato questo ruolo con Nicolas Caglioni che ha firmatio un contratto biennale e ha spedito Perucchini, di proprietà della società leccese, al Varese.

Dalla Sampdoria potrebbe anche arrivare il centrocampista ex Carpi Allessandro De Vitis, 22 anni, nelle immagini con la maglia del Modena. Alessandro De Vitis è figlio di Antonio, ex attaccante del Piacenza e originario di Lecce. Nelle ultime ore, però, pare che alla corte di Lerda possa presentarsi Stefano Scappini, 26 anni, attaccante, che lo scorso anno si è diviso tra Grosseto e Castel Rigone.  

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*