Folle inseguimento in città, banditi in fuga dopo un incidente

LECCE- Scene da film, ma la fiction, in questo caso, non c’entra nulla. Rocambolesco inseguimento, fra Via Bari e Viale Aldo Moro, alla periferia di Lecce, tra due ragazzi, in sella ad uno scooter rubato, ed una pattuglia di carabinieri prima e Volanti poi. È successo venerdì sera, intorno alle 21.
A dare l’allarme è stato un residente che aveva notato la presenza di una pistola nelle mani di uno dei due giovani i cui movimenti, ambigui, avevano destato non pochi sospetti. L’uomo ha immediatamente allertato le forze dell’ordine che sono intervenute intercettando lo scooter in Via Bari.

I primi a raggiungere la zona sono stati i carabinieri, sulle moto d’ordinanza. Alla vista dei militari, i due giovani hanno accelerato tentando di seminarli. Nel frattempo sono arrivati gli agenti delle Volanti che hanno cercato di bloccare i due fuggitivi, rincorrendoli fino a Via Alessandria, ma è stato tutto inutile.

Dopo aver perso il controllo, i due ragazzi sono caduti ma sono riusciti comunque a far perdere le proprie tracce, allontanandosi a piede attraverso le campagne circostanti.

Lungo la via di fuga hanno abbandonato una pistola, risultata poi essere un’arma giocattolo, un casco ed un passamontagna. Da qui il sospetto che fossero in procinto di compiere una rapina, ma questa non è che un’ipotesi. Intanto tutti gli oggetti sono stati recuperati dai carabinieri e adesso saranno analizzati per recuperare elementi utili ai fini investigativi.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*