Commissariamento Ilva: esce Bondi, entra Gnudi

TARANTO- E’ Piero Gnudi il nuovo commissario all’Ilva. L’ex amministratore delegato Enel prende il posto di Enrico Bondi.L‘economista, in passato anche ministro con Monti e consigliere dell’attuale ministro Federica Guidi, è stato nominato poco fa commissario straordinario per l’Ilva di Taranto. “Per noi un nome vale l’altro. Se il nuovo commissario farà proprio il piano industriale elaborato da Bondi, non ci saranno problemi”. Questo il commento a calco di Antonio Talò, segretario provinciale di Taranto della Uilm”.”Condividiamo – sottolinea Talò – il piano industriale di Bondi perchè prevede, oltre alll’applicazione dell’Aia, anche nuovi interventi su infrastrutture e innovazione; e poi perchè non prevede esuberi. Se il neo commissario dovesse cambiare questi punti, saremo molto rigidi”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*