Pannelli fotovoltaici “smaltiti” sul terreno, scatta il sequestro

SOLETO- Una volta esauriti e non più utilizzabili i pannelli fotovoltaici devono essere adeguatamente smaltiti. In un campo fotovoltaico di Soleto invece, in località Giancana, i carabinieri del Noe di Lecce ne hanno trovato un gran numero accatastato nel terreno.
Per questo il legale rappresentante della società toscana che gestisce il campo è stato segnalato per deposito incontrollato di  rifiuti gestione di rifiuti speciali non autorizzata.

I carabinieri hanno sequestrato in tutto diciotto contenitori in legno, ciascuno con all’interno venticinque pannelli fotovoltaici in silicio di due metri  quadrati l’uno. Erano stati abbandonati per terra esposti all’azione degli agenti atmosferici,  pur essendo rifiuti speciali pericolosi.

E’ la prima volta che si effettuano controlli di questo tipo e il Noe annuncia controlli serrati.

foto pannelli fotovoltaici 3

foto pannelli fotovoltaici 2

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*