L’Enel basket cambia, via al balletto degli arrivi e cessioni

BRINDISI- L’Enel Brindisi è pronta a cambiare fisionomia. L’avventura play off scudetto è conclusa da poco tempo , ma la società non intende perderne per programmare al meglio la prossima stagione. L’obiettivo principale è quello di confermare lo strepitoso campionato condotto al pari di colossi del basket italiano.

Il mercato del Brindisi è in fase di stallo ma l’impressione è che a breve arriveranno le prime mosse. Confermato alla guida tecnica coach Bucchi, adesso la società guarda all’allestimento dell’organico. Lewis, Todic, Snaer, Chiotti e Formenti, Campbell sono i nomi in uscita accanto ai loro si aggiunge quello di Dyson la cui riconferma appare davvero difficile dopo lo straordinario campionato portato a termine. La riconferma arriverà per James, Bulleri, e Zerini.

Si lavora però anche per i nuovi volti dell’Enel Brindisi. Occhi puntati in questo senso su Henry, Cournooh e Ortner mentre perde consistenza la pista Lawal.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*